InsolitaMeta

mete insolite per insolite menti

Mangiucchiare a Zurigo

Certo non sarà difficile trovare un posticino in cui rifocillarsi mentre si è a zonzo in quel di Zurigo.  Il problema è sempre il solito: una pizza potrebbe costarvi la bellezza di 20 franchi, un piatto di pasta anche qualcosina di più. Non mancano fast food in cui riempire lo stomaco con pochi dindini, ma a Zurigo ce n’è talmente tanti che la nausea sale già solo per l’odore che invade le strade.

Ecco che diventa necessario cercare qualche soluzione utile, oltre che per soddisfare primari bisogni, anche per sopravvivere al freddo glaciale e per salvare il portafoglio.

  •  Tschingg. E’ il posto che abbiamo maggiormente apprezzato, tornandoci ben due volte in tre giorni. Offre porzioni di pasta servite all’interno di cartocci piccoli o medi. Abbiamo apprezzato cottura e condimenti, alcuni sempre presenti nel menù, altri che variano di giorno in giorno. I prezzi per porzione variano da 6,50 a 10 franchi a seconda del piatto scelto e della quantità. Il posto offre, inoltre, succhi di frutta freschi per 4/5 franchi a bicchiere e gelati. A pranzo è pieno di studenti e lavoratori in pausa, ma non sarà difficile trovare un posticino in cui accomodarsi.

Trovate Tschingg in Oberdorfstrasse 2, in pieno centro, con apertura dalle 8 alle 22 (o 23 a seconda dei giorni).

  • E’ possibile rifocillarsi con pochi franchi in uno degli innumerevoli supermercati del centro. All’interno troverete uno spazio dedicato alla vendita di cibi già pronti da mangiare in locali appositi o da portare via. Primi, secondi, contorni, pizza e dolci. Pagnotte sfuse e croissant. Ce n’è per tutti i gusti e per tutte le tasche!
  • Esiste un buon ristorantino asiatico, di cui purtroppo non ricordo il nome, all’interno della galleria commerciale sotto la stazione centrale. E’ possibile creare il proprio piatto abbinando riso e diversi tipi di carne o verdure. Il costo è di circa 16 franchi con la possibilità di accomodarvi all’interno del locale. Non male!

Questo è quanto, in tre giorni, siamo riusciti ad assaporare nella città svizzera al minor costo possibile. Senza dimenticare, ovviamente, la possibilità di uno spuntino da acquistare fra le bancarelle sparse per la città (indimenticabili bretzel!).

Con questo post termina la trilogia dedicata a Zurigo: dove mangiare, dove dormire, cosa fare.

Ogni suggerimento da aggiungere a questa brevissima guida non potrà che essere ben accetto…fatevi avanti!

 

 

 

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: