InsolitaMeta

mete insolite per insolite menti

Voglia di boschi, merende e relax

Da tempo il Trentino-Alto Adige mi chiama.

Lo scorso anno volevamo concederci una settimana di pane appena sfornato, passeggiate tra i boschi, pedalate in bicicletta, centro termale e frutta fresca per merenda. Purtroppo non è andata.

Il mese scorso siamo stati invitati ad un blog tour in Val di Non, ma altri impegni ci hanno costretti a rinunciare.

Insomma, questa terra ricca di natura da esplorare si sta proprio facendo desiderare!

Quest’anno, è deciso, un viaggio in Alto Adige non me lo faccio scappare.

Mi piace legare ogni luogo ad una stagione; e per me questa regione significa autunno.

Ed é proprio in questo periodo dell’anno che si alternano una serie di eventi interessanti.

A Merano ad esempio, località turistica del sudtirolo, dal 9 al 12 novembre si svolgerà uno degli eventi enogastronomici più attesi in Italia, il Merano WineFestival 2012. Un evento speciale non solo per gli amanti del vino, ma anche per gli appassionati della buona cucina.

Ma Merano non è solo questo.

Lo scorso aprile ha ospitato lo Yoga festival e a giugno si è ravvivata l’atmosfera con il Festival delle arti di strada. Per non parlare, poi, dei fantastici mercatini di natale che si svolgono ogni anno sotto un manto di candida neve!

Questa piccola cittadina è, inoltre, particolarmente conosciuta come luogo di relax e benessere…di cosa sto parlando se non del luogo di relax per eccellenza? Eh già, le terme! Farsi coccolare in una beauty farm in una fredda giornata invernale con un meravigliosa veduta sui monti innevati dev’essere un’esperienza veramente rigenerante.

Di hotel Merano ne ha molti, per tutte le tasche e per ogni gusto. La maggior parte di questi offre l’accesso a centri benessere e trattamenti di ogni genere. Informandosi con un certo anticipo è possibile scegliere la sistemazione più confortevole senza necessariamente spendere cifre esagerate.

Non dimentichiamo, inoltre, che Merano, e l’Alto Adige in generale, è terra di mele squisite, alimento che ben si coniuga con una vacanza all’insegna del benessere!

Se poi vogliamo concederci qualche caloria in più, bè, banale a dirsi, questa regione offre lo speck più buono che ci sia!

Pensare che anche l’Imperatrice Sissi alloggiò per qualche tempo in questa bella località, a Castel Trauttmansdorff. Per chi lo desiderasse, è tuttora possibile visitare il castello e i suoi giardini.

Articolo sponsorizzato

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: