InsolitaMeta

mete insolite per insolite menti

Archivio per il tag “Andalucia”

Siviglia e i suoi balconi: un post fotografico

Siviglia è una città da naso all’insù.

Non solo per le sue bellezze più conosciute: la Cattedrale (la più grande cattedrale gotica al mondo), la Giralda (la torre campanaria della cattedrale) e l’Alcazar (il palazzo reale) che, in effetti, lasciano veramente senza fiato.

Ciò che mi ha particolarmente stupita, poichè inaspettato, è stato lo splendore dei balconi di alcune palazzine, situati soprattutto nelle vie meno battutte dai turisti.

Nonostante il caldo eccessivo e la luce acceccante, ho passato le mie giornate a Siviglia ammirando questi splendidi balconi e sognando di comprarne uno tutto per me (sarà possibile comprare solamente il balcone senza l’appartamento annesso?) 🙂

Uno degli elementi che li rende tanto belli, a mio parere, è la presenza degli azulejos, le famose piastrelle in ceramiche, presenti in Spagna e Portogallo, decorate nelle maniere più disparate.

I più belli li ho incontrati allontanandomi un pochino dal centro: nel quartiere di Triana e nei pressi di Santa Catalina.

Ovviamente ci sono anche quelli più originali, con qualche messaggio annesso…

E quelli più romantici…

Le passeggiate per Siviglia sono, indubbiamente, uno dei ricordi più belli dell’estate appena trascorsa…

(Sono dispiaciuta per la pessima qualità delle immagini, ma sono tutte state fatte con un iphone!)

Annunci

Il primo amore non si scorda mai

Finalmente a lavoro ci vien data conferma delle nostre ferie estive. Da giorni aspettavamo questa notizia, da giorni attendevamo con ansia di scoprire come avremmo passato la nostra estate.

Stavolta si fa sul serio.

Abbandonata l’idea di lunghi viaggi e luoghi lontani. D’altronde devo pur convincermi che ricca non sono e che certe cose, al momento, non posso permettermele. New York dovrà attendermi ancora un po’.

Con un po’ di amaro in bocca ci dedichiamo alla ricerca di altre mete. Riflettiamo su tutti quei luoghi che da sempre desideriamo visitare, ci tuffiamo come forsennati nella rete a cercare voli, alberghi, prezzi vantaggiosi. Valutiamo con cura ogni dettaglio.

Ora che è tutto deciso, tutto prenotato, gioisco come un bambino all’idea di partire.

Il primo amore non si scorda mai, dicono. E questo prossimo viaggio mi riporterà verso quella terra che tanto ho amato quando, neanche ventenne, per la prima volta facevo un vero viaggio, senza la presenza di mamma e papà.

Spagna.

Questa volta il nostro viaggio prenderà avvio da Madrid, città che abbiamo già avuto modo di scoprire e apprezzare, ma in cui torniamo molto volentieri. Quanto mi mancano Malasana e Chueca! Ci dirigeremo poi verso il sud, alla scoperta dell’Andalucia…la Spagna meridionale è sempre stato uno dei miei grandi desideri, abbandonato poi nel cassetto per inseguire altre passioni del momento. Ma sapevo che, prima o poi, sarebbe prepotentemente riapparso, quando meno me lo sarei aspettato.

Ci allungheremo, poi, verso il Portogallo, terra che, negli ultimi anni, sta finalmente raccogliendo i frutti di un turismo tardato ad arrivare.

Abbiamo dovuto fare delle scelte, purtroppo. Per scoprire alcune località ne dovremo tralasciare delle altre. Ma so già che questo viaggio mi lascerà a bocca spalancata. So già che, come al solito, faticherò a tornare in Italia, una volta terminato.

Navigazione articolo